Ultima pubblicazione

//www.laurarocca.it/wp-content/uploads/2017/05/laura.jpg

I limiti dimorano nella testa di chi li ha, nelle azioni di chi se li impone, negli occhi di chi li vuole vedere e nelle parole di chi non vuol sperare.

Laura Rocca

A gennaio del 2015 sognavo di pubblicare il mio primo libro. Allora nessuno conosceva Le Cronistorie degli Elementi. In tanti mi hanno sconsigliato di auto pubblicarmi, mi dicevano che sognavo troppo in grande, che senza un editore alle spalle non sarei andata da nessuna parte. A oggi posso raccontare che Il mondo che non vedi è fisso dalla data di pubblicazione nella classifica fantasy di Amazon Kindle e che è stato letto da migliaia di persone, come anche i seguiti. Non dare ascolto a chi ti dice che i tuoi sogni sono troppo grandi: esistono solo i limiti che ci imponiamo noi stessi, trovare il coraggio di abbatterli è doveroso. Senza sogni non si vive, si esiste e basta.

Le Cronistorie degli Elementi: Il Regno dell'Acqua

«I nostri successi spesso passeranno inosservati, ma i nostri errori avranno il potere di distruggerci».

Trama

2018